Aryballos con opliti Via di Sotto, 8, 57025 Populonia LI, Italia
Posted on 05/04/2017 / 1249

Autore: sconosciuto
Cronologia: Etrusco
Datazione: VII-VI sec. a.C.
Tipologia: Vaso
Luogo di conservazione: Museo Etrusco di Populonia-Collezione Gasparri (LI)

Aryballos globulare con opliti dipinti e incisi. Il vaso è stato rinvenuta all’interno della cosidetta Tomba della spirale d’oro per capelli nella necropoli etrusca di Porcareccia, nel corso della campagna di scavo del 1933.

L’ariballo (in greco antico: ἀρύβαλλος, arýballos) è un piccolo vaso (la dimensione tipica è circa 7 o 8 cm) con corpo globulare, senza distinzione tra spalla e pancia, e con un corto e stretto collo e un ampio orlo piatto dotato però di una piccola apertura; l’unica ansa si impostava sull’orlo e sulla spalla. Era in uso soprattutto nell’antica Grecia. Era utilizzato per contenere olii profumati e veniva utilizzato dagli atleti durante i loro allenamenti: le raffigurazioni vascolari lo mostrano appeso con un laccio al polso del proprietario o ad un gancio.

Metodo di acquisizione: Image-based – Rilevatore: Carlo Baione – Copyright: Museo Etrusco di Populonia-Collezione Gasparri

Tipologie
Reviews
There are no reviews yet, why not be the first?
Leave a Review
You must be to post a review.
Related Listings