Drusilla Piazza della Pilotta, 5, 43121 Parma PR, Italia
Posted on 30/06/2017 / 53

Autore: Scoonosciuto
Cronologia: Romano imperiale
Datazione: 14-54 d.C.
Tipologia: Scultura a tutto tondo
Altezza: —
Luogo di conservazione: Museo Archeologico Nazionale di Parma

La statua di Drusilla appartiene a un ciclo statuario in marmo lunense rivenuto nell’antica città romana di Veleia nel ‘700. Le statue celebrano i membri della famiglia imperiale giulio – claudia e in origine dovevano essere allineate sul podio collocato nella parte di fondo della basilica a sud del foro. Le statue erano accompagnate da lastre marmoree iscritte con l’indicazione delle personalità a cui esse erano dedicate. Oggi rimangono cinque lastre dedicate a Drusilla, Augusto, Livia, Calpumio Pisone e Agrippina Maggiore.

La preponderanza di statue munite di toga e velo sul capo, è testimonianza di una forte carica religiosa legata al culto della famiglia imperiale.

Le statue sono state realizzate in tre fasi differenti, tra il regno di Tiberio e quello di Claudio (14-54 d.C.). Alla seconda fase appartiene la statua di Drusilla, insieme a quella di Caligola, a cui in seguito alla damnatio memoriae è stata sostituita la testa con quella di Claudio, e quella di Agrippina Maggiore.

Drusilla fu l’ultima figlia di Germanico e di Agrippina Maggiore e appartenne dunque alla Famiglia imperiale giulio claudia. Il 18 giugno 1761 venne scoperta una statua femminile nella basilica di Veleia identificata con la statua di Drusilla da un’epigrafe dedicatoria.

Metodo di acquisizione: Image-based – Rilevatore: A.M.A. 3D Arte Museo Archeologia – Copyright: Museo Archeologico Nazionale di Parma

Tipologie
Reperto archeologico
Ritratto
Scultura
Scultura a tutto tondo
Statua
Reviews
There are no reviews yet, why not be the first?
Leave a Review
You must be to post a review.
Related Listings