Centauro Villa di Poppea, Via Sepolcri, 80058 Torre Annunziata NA, Italia
Posted on 20/08/2015 / 2744

Autore: sconosciuto
Cronologia: Romano repubblicano
Datazione: 210-180 a.C.
Tipologia: Scultura a tutto tondo
Luogo di conservazione: Musee du Cinquantenaire, (Brussels, Belgium)

La scultura raffigura un centauro con un cinghiale sulla spalla sinistra. Faceva parte di un gruppo di 4 centauri (2 centauri di sesso maschile e 2 centauri di sesso femminile) e decorava una fontana.

La scultura è stata trovata nella villa di Poppea a Oplontis (Torre Annunziata, NA), ma attualmente è conservata nel Musee du Cinquantenaire di Bruxelles in Belgio.

Gli scavi di Oplontis si trovano al centro della moderna città di Torre Annunziata. Il nome Oplontis è attestato unicamente nella Tabula Peutingeriana, copia medioevale di un’antica mappa relativa alle strade esistenti in Italia all’epoca dell’Impero Romano. In questa carta il toponimo Oplontis indica alcune strutture posizionate tra Pompei ed Ercolano.
Pertanto è stata attribuita ad Oplontis una serie di rinvenimenti archeologici, che in realtà sono relativi ad una zona suburbana di Pompei: una villa residenziale, la villa di ” Poppea “; una villa rustica attribuita a L. Crassius Tertius, nella quale, accanto a numerosi corpi di vittime dell’eruzione, è stata rinvenuta una notevole quantità di monete in oro e argento, assieme a numerosi pezzi di finissima oreficeria; una struttura termale, presso l’ Oncino, sotto le attuali Terme Nunziante, attribuito da A. Maiuri al console M. Crassus Frugi.
Il monumento principale, unico visitabile, è la villa di Poppea inserita tra i beni che l’UNESCO ha definito “Patrimonio dell’Umanità”: grandiosa costruzione residenziale della metà del I secolo a.C., ampliata in età imperiale, era in corso di restauro al momento dell’eruzione. È attribuita a Poppaea Sabina, seconda moglie dell’imperatore Nerone, ma in ogni caso rientrante nel patrimonio della famiglia imperiale.

Download del modello 3D in formato STLsketchfab.com/models/12060798d16b48fea9800d06e403b3e1#download

Il modello è rilasciato con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 internazionale (CC BY 4.0).

Metodo di acquisizione: Image-based – Rilevatore: G. Marchal – Copyright: Musee du Cinquantenaire, (Brussels, Belgium)

Tipologie
Download
Scultura a tutto tondo
Geoffrey Marchal
Reviews
There are no reviews yet, why not be the first?
Leave a Review
You must be to post a review.
Related Listings